Splatter

Rocket68

Punti di sutura

Come ogni cosa anche gli incidenti sono ciclici , cioè ogni tot di tempo tocca a tutti assaggiare l’asfalto , non fosse per altro di non dimenticare il gusto .
Questo giro ho fatto il botto centrando una vecchia Panda, il ragazzo che guidava ha pensato bene di svoltare sulla sua sinistra cosi io gli sono entrato nel finestrino.
Volo di rito e mi ritrovo qualche metro più in là sotto la moto , che già bestemmiavo anche perchè le mie mani erano piene di sangue e non capivo da dove veniva .
Mi rialzo capisco che i danni miei e della moto sono relativamente limitati e mi rivolgo al ragazzo che guidava ( che non si era fatto niente) che era più scosso di me .
Per tranquillizzarlo gli inizio a battere la mano piena di sangue sulla spalla,” Stai tranquillo amico che tutto si sistema , non è successo niente” dopo la quarta pacca sulla spalla con la mano ferita lo guardo un pò cosi, miiiiiii sembrava un personaggio di un film splatter dove il sangue sgorga copioso .
Quelli del 118 stavano per portare via lui 🙂


4 Responses to “Splatter”

  • avatar Lex Says:

    Poverino!!! Per me è morto di paura………certo che anche a te non è andata di lusso

  • avatar bobo blaster Says:

    confessa che la ferita te la sei procurata sfondandolo di ceffoni…

  • avatar Rocket68 Says:

    Se li sarebbe meritati ….in pieno stile Sunny Temper, ma non l’ho fatto per un serie di motivi che non sto qui a dire .
    Molto più goduriosa la vista dei paramedici alla vista di tutto quel sangue :-))))

  • avatar gùaz Says:

    sinceramente, se a me fosse successa una cosa cosi, non sarei riuscito assolutamente a rincuorare il genio in auto che mi ha fatto fare il botto…
    forse avrei aggiunto del sangue al sangue. 🙁

Leave a Reply

 

This blog is kept spam free by WP-SpamFree.